Il Bioparco della
Val Cavallina

Centro di conoscenza e fruizione della biodiversità della Val Cavallina, la Valle delle Sorgenti si offre al visitatore come bioparco, luogo di valorizzazione dei saperi, della cultura e delle tradizioni, in termini attuali e contemporanei. Il presidio dei campi e la cura degli animali sono la trama del racconto delle trasformazioni delle comunità locali. Tra le montagne, i sentieri sono la storia di chi li ha battuti nel passato ma anche la traccia di chi li percorrerà nel futuro. La rivitalizzazione di Trate, il Borgo Antico, passa attraverso una ritrovata coesione sociale, la grande lezione da apprendere dal tempo passato per realizzare comunità nuove che sappiano aprirsi all’ospitalità verso quanti hanno voglia di scoprire il carattere autentico dei paesi della nostra Valle.


Il Bioparco della
Val Cavallina

Centro di conoscenza e fruizione della biodiversità della Val Cavallina, la Valle delle Sorgenti si offre al visitatore come bioparco, luogo di valorizzazione dei saperi, della cultura e delle tradizioni, in termini attuali e contemporanei. Il presidio dei campi e la cura degli animali sono la trama del racconto delle trasformazioni delle comunità locali. Tra le montagne, i sentieri sono la storia di chi li ha battuti nel passato ma anche la traccia di chi li percorrerà nel futuro. La rivitalizzazione di Trate, il Borgo Antico, passa attraverso una ritrovata coesione sociale, la grande lezione da apprendere dal tempo passato per realizzare comunità nuove che sappiano aprirsi all’ospitalità verso quanti hanno voglia di scoprire il carattere autentico dei paesi della nostra Valle.

AutoreHome